Stampa questa pagina

Orientamento in uscita

Le attività di Orientamento in uscita sono coordinate dalla prof. Valentina Benigni, Referente del Dipartimento presso il GLOA (Gruppo di Lavoro per l'Orientamento di Ateneo). 
La prof. Benigni si occupa dell'approvazione dei Progetti Formativi per i tirocini post-curriculari.
 
-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-
 
 

TIROCINI CURRICULARI COFINANZIATI DALL’ATENEO CON FONDI MIUR

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, ai sensi del D.L. 76/13, ha assegnato all’Ateneo dei fondi finalizzati alla realizzazione di tirocini curriculari per studenti iscritti nell’anno accademico 2014-2015, da attivare entro il mese di settembre 2015.

Tali tirocini dovranno avere la durata minima di tre mesi e avere il riconoscimento di almeno sei crediti formativi universitari (CFU).

Per tali tirocini sarà previsto un rimborso spese nella misura massima di 200,00 euro mensili da parte dell’Ateneo e tale importo verrà assegnato allo studente quale cofinanziamento alla somma di pari importoassegnata dal soggetto pubblico o privato ospitante. Per i soli tirocini all’estero presso soggetti pubblici l’importo potrà essere corrisposto anche in forma di benefici o facilitazioni non monetari.

Gli studenti avranno  quindi la possibilità di partecipare se in possesso dei suddetti requisiti e se avranno individuato una struttura disponibile ad ospitarvi in tirocinio.

L’11 giugno u.s. è stato pubblicato nel sito del Dipartimento http://www.lingueletteratureculturestraniere.uniroma3.it/ l’Avviso Pubblico finalizzato alla selezione di tirocinanti in cui verranno indicati i requisiti per candidarsi e i termini di selezione e scadrà il 3 luglio p.v..

 

PROGETTO TORNO SUBITO

“Torno Subito” è un’iniziativa ideata dalla Regione Lazio con lo scopo di indirizzare le risorse del Fondo Sociale Europeo verso il potenziamento del capitale umano consentendo a diplomati (per la sola linea sperimentale professioni cinematografiche), studenti universitari, studenti e diplomati ITS e laureati, residenti o domiciliati nella Regione Lazio, di migliorare i loro percorsi di apprendimento, attraverso importanti esperienze integrate di studio e di lavoro fuori dalla regione, sia in Italia che all’estero. L’obiettivo è anche quello di creare un legame diretto con il mondo del lavoro con il coinvolgimento attivo di imprese, realtà del terzo settore, mondo universitario e della ricerca.

In continuità con la prima edizione, i destinatari finali dell’intervento, studenti universitari e laureati, potranno indirizzare il proprio percorso formativo secondo un’articolazione in due fasi, la prima destinata ad un percorso di studio o esperienza lavorativa fuori regione, la seconda destinata al reimpiego delle competenze all’interno della regione con lo svolgimento di tirocini e/o attività di ricerca.

Nella edizione 2015 sono previste quattro linee progettuali:

1.“Torno subito Italia-TSI” caratterizzata dalla Fase (1) fuori dalla regione Lazio, svolta in altre regioni italiane per un periodo da 3 a 6 mesi;

2.“Torno Subito Estero-TSE” caratterizzata nella Fase (1) fuori dalla regione Lazio da un periodo di permanenza, fuori Italia, da 3 a 6 mesi;

3.“Torno Subito Formazione Lunga - TSFL” caratterizzata nella Fase (1) fuori dalla regione Lazio, da un periodo di permanenza in Italia o all’estero, soltanto per studio e formazione, da 7 a 12 mesi;

4.“Torno Subito Professioni cinematografiche - TSPC” caratterizzata nella Fase (1) fuori dalla regione Lazio, da un periodo di permanenza all’estero da 1 a 6 mesi.

L’iniziativa Torno Subito 2015 è cofinanziata con le risorse del Fondo Sociale Europeo del POR Lazio 2014/2020. L’importo complessivamente stanziato per i destinatari è di Euro 12.000.000, di cui Euro 11.000.000,00 per le Linee progettuali 1.TSI, 2. TSE e 3. TSFL e Euro 1.000.000,00 per la Linea progettuale 4. TSPC.

Per tutte e quattro le linee progettuali sopra descritte, nella seconda fase – quella di reimpiego delle competenze all’interno del territorio della Regione Lazio- è previsto lo svolgimento di un tirocinio e/o attività di ricerca retribuiti, per un periodo di minimo di 3 mesi e massimo di 6 mesi.

Il programma “Torno Subito” persegue i princìpi delle pari opportunità e dell’accessibilità per tutti ed in particolare prevede specifiche azioni di sostegno e punteggi aggiuntivi nella fase di valutazione per favorire la partecipazione di persone con disabilità.

http://www.tornosubito.laziodisu.it/bando-2015/