Lingue e management del turismo

Master I livello a.a. 2023/2024

Link identifier #identifier__130654-1Regolamento

Il Corso di Studio in breve

Il Master Lingue e Management del turismo si pone l’obiettivo di fornire una preparazione finalizzata all’inserimento nel mondo del lavoro e garantisce una robusta preparazione sugli aspetti culturali, organizzativi, normativi e comunicativi del fenomeno turistico e un potenziamento delle capacità linguistiche e digitali del corsista. Rivolto a persone in possesso di laurea triennale e magistrale, il Master permette di acquisire conoscenze sulle professioni turistiche e sulle diverse articolazioni del turismo (ad. es.: accessibile, leisure, bleisure, enogastronomico, esperienziale, culturale, congressuale, sportivo, spirituale, slow, sostenibile, crocieristico, luxury, ecc.). Il Corso di master permette, inoltre, di raggiungere competenze nei diversi ambiti della tourism industry (ad. Es.: Destination Management, Marketing territoriale, Digital Marketing, analisi dei dati statistici, economia e gestione dell’impresa turistica, legislazione turistica, organizzazione e tecnica turistica, Guest Experience Management, Digital Storytelling, F&B, ecc.). Un modulo del Master è interamente dedicato allo studio delle lingue straniere applicate al dominio del turismo (corsi da 20-30 ore ciascuno, di inglese, francese, russo, spagnolo, tedesco, ecc. - a seconda delle richieste dei corsisti, richiesta minima per attivare un corso 5 pax). Gli incontri con i testimonial, le giornate di studio, i job days e i tirocini curriculari sul campo hanno l’obiettivo di preparare i futuri professionisti dell’accoglienza e del management delle attività culturali e del tempo libero. I docenti del Master sono docenti universitari provenienti dal Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Straniere e/o da altri Atenei, nonché esperti professionisti che operano nel comparto turismo. La didattica si articola su seminari, laboratori, workshop e conferenze. A ciò si affiancano uscite didattiche sul territorio e incontri con i responsabili di aziende turistiche e uffici turistici pubblici al fine di permettere ai corsisti di toccare con mano la realtà del mondo del lavoro. Le lezioni si svolgono il lunedì, martedì e mercoledì (mattina e pomeriggio).

Obiettivi formativi specifici del Corso

Il Master in Lingue e Management del Turismo intende fornire una conoscenza teorica e pratica delle diverse articolazioni del comparto turistico e una preparazione finalizzata all’inserimento nel mondo del lavoro. Particolare enfasi viene posta sulle professioni creative nel settore del turismo culturale (comunicazione digitale e promozione del patrimonio culturale, marketing territoriale, digital marketing, edutainment, ecc.), sulle professioni legate all’ospitalità (Hospitality), su organizzazione e tecnica turistica (tour operator, OTA, agenzie di viaggi, DMO, DMC, ecc.) e su event planning (congressuale, wedding, fiere, arte e spettacolo). In costante evoluzione sia a livello nazionale sia internazionale, il settore del turismo presenta una dinamicità che si manifesta soprattutto nella qualità e nella diversità dell’offerta e dei servizi erogati. Le trasformazioni tecnologiche e l’accelerazione digitale hanno fatto emergere nuove figure professionali e la crescente diversificazione dei modi di vivere il tempo libero ha portato alla creazione di nuove tipologie di turismo (smart tourism, turismo slow, eco-sostenibile, turismo etico, transformative tourism, turismo di prossimità, staycation, workation, digital detox travel, turismo spirituale, virtual tours, ecc..). Il Corso intende formare operatori dotati di solide conoscenze sia della realtà culturale da cui provengono i maggiori flussi turistici verso il nostro Paese, sia di tutte le potenzialità che ogni territorio (e in particolare quello italiano) è in grado di offrire nell’ampio ventaglio del turismo incoming e outgoing. Le lezioni del Master fanno capo a tre macroaree: Modulo A: Aspetti culturali e creativi del Turismo  Modulo B: Aspetti operativi del Turismo Modulo C: Aspetti linguistici e informatica e digital skills. I tre moduli permetteranno ai corsisti di sviluppare nuove conoscenze nei molteplici ambiti del vasto settore turistico o rafforzare conoscenze pregresse.

Sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati

I corsisti del Master Lingue e Management del Turismo ricevono una preparazione ad ampio spettro e possono essere impiegati in tutti gli ambiti del comparto turistico: -

  • Hospitality
  • Food & Beverage
  • Marketing territoriale e turistico
  • Digital marketing
  • Social Media Management 
  • Tour operator e agenzie di viaggio, DMO, DMC
  • Associazioni di categoria
  • Agenzie turistiche, enti per il turismo, infopoint
  • Organizzazione eventi 
  • Editoria turistica
  • Gallerie d’arte e luoghi di interesse culturale e artistico
  • Attività di consulenza la promozione e la conduzione turistica
  • Operatori parchi a tema 
  • Imprenditoria (start up)
  • Ecc.
Link identifier #identifier__93506-1Link identifier #identifier__39555-2Link identifier #identifier__88006-3Link identifier #identifier__79030-4